A Bologna la prima rete di imprese tra i confidi

A Bologna è stato firmato l’accordo che sancisce la nascita della prima rete di imprese tra confidi.
Fautori dell’intesa sono Cofiter, intermediario vigilato, e cinque confidi emiliani del settore terziario: Finterziario Rimini, Creditcom Forlì-Cesena, Confidi per le imprese Cesena, Garcom Piacenza, e Garcom Parma.

L’iniziativa, prima su territorio italiano, ha obiettivi mirati e concreti: concentrare risorse e competenze, dare luogo a un unico interlocutore del sistema istituzionale e bancario, creare valore per le imprese associate che operano sul territorio.
Questo, attraverso la valorizzazione del patrimonio economico e delle competenze di ciascuno, tenendo alta la focalizzazione sul presidio del rischio. Una rete dunque, per costituire un fronte comune al pericolo di assottigliamento del patrimonio legato a questo tempo di crisi prolungata e alle nuove regole introdotte da Basilea.
Priorità della rete confidi emiliana sarà quella di condividere le migliori pratiche e le risorse per un’azione di squadra che promuova e sostenga le imprese che ne fanno parte.
Si apre quindi un nuovo modo di concepire l’impresa-Confidi e la sua reale efficacia sul territorio.

A Bologna la prima rete di imprese tra i confidi ultima modifica: 2012-08-08T15:01:03+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA