Abi: prorogate fino al 31 marzo le “Nuove misure per il credito alle Pmi”

L’Associazione bancaria italiana ha annunciato la proroga fino al 31 marzo 2013 del termine di validità delle “Nuove misure per il credito alle Pmi”, che prevede la possibilità di sospendere mutui e leasing e di allungare la durata di prestiti immobiliari, anticipazioni bancarie e scadenze del credito agrario di conduzione; nonché di concedere finanziamenti connessi ad aumenti di mezzi propri realizzati dalle piccole e medie imprese.

Entro il nuovo termine, spiega una nota, l’Abi e le associazioni d’impresa si impegnano a definire nuove misure per sostenere finanziariamente le piccole e medie imprese, nonché iniziative congiunte volte a incrementare il livello di applicazione di principi di trasparenza nelle relazioni tra banche e imprese.

Fino allo scorso ottobre le “Nuove misure per il credito alle Pmi” hanno consentito la sospensione delle rate dei finanziamenti a 52.013 imprese, per un debito residuo di 17,3 miliardi, liberando liquidità aggiuntiva per 2,5 miliardi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Abi: prorogate fino al 31 marzo le “Nuove misure per il credito alle Pmi” ultima modifica: 2013-01-02T10:54:06+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA