Adiconsum, Tar Lazio accoglie il ricorso Abi: “Preoccupazione per il venir meno del diritto del consumatore di scegliere la polizza più conveniente per il proprio mutuo”

L’intento del Regolamento era quello di porre fine all’evidente conflitto di interessi delle banche erogatrici sia del finanziamento sia della polizza assicurativa relativa, trattenendo provvigioni fino all’83% dell’intero importo pagato dal consumatore.

Una sentenza quella del Tar del Lazio – dichiara Pietro Giordano, segretario nazionale Adiconsum – che mette a rischio il diritto del consumatore di scegliere la polizza più conveniente per il proprio mutuo con significativi risparmi. Banche e finanziarie dimenticano che il Regolamento varato dall’Isvap è stato prodotto nell’ambito degli obblighi di vigilanza sugli intermediari assicurativi, riconosciuti dal Codice delle Assicurazioni”.

Adiconsum sollecita l’Isvap a mettere in campo nuove iniziative a tutela dei mutuatari che si apprestano a richiedere una polizza assicurativa per il mutuo casa.

Adiconsum chiede, inoltre, all’Abi di mantenere gli impegni assunti a suo tempo con l’Isvap.

Adiconsum, Tar Lazio accoglie il ricorso Abi: “Preoccupazione per il venir meno del diritto del consumatore di scegliere la polizza più conveniente per il proprio mutuo” ultima modifica: 2010-11-02T09:35:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA