Al via la terza edizione del Premio Abi – Feduf – Fiaba “Finanza per il sociale”

Abi Logo BuonoAl via la terza edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo, per sostenere il loro impegno nel raccontare l’importanza della cultura finanziaria per il Paese. L’iniziativa, indetta per il terzo anno dall’Associazione bancaria italiana (Abi), dalla Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio (Feduf) e dal Fondo italiano abbattimento barriere architettoniche (Fiaba) e promossa nell’ambito della XIV edizione del Fiabaday – Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche, rientra nell’ambito dell’impegno pluriennale del mondo bancario sui temi dell’inclusione finanziaria e sociale.

Il premio, che torna quest’anno rinnovato e rafforzato nella proposta, punta a coinvolgere e a valorizzare l’impegno dei giovani avviati in percorsi di studio giornalistico e interessati a cogliere le sfide del giornalismo economico, in un momento storico in cui l’adeguata informazione e formazione finanziaria costituisce ormai un autentico servizio per lo sviluppo di competenze imprescindibili per il Paese. L’iniziativa ha l’obiettivo di premiare il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato “Il ruolo dell’educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. Sfide e prospettive nell’era digitale” quale tema del concorso.

L’elaborato dovrà evidenziare come un adeguato livello di conoscenza finanziaria dei cittadini rappresenti una priorità sia per favorire la crescita economica, sia per rispondere ad alcune delle principali esigenze sociali del nostro Paese. Migliorare la comprensibilità dei concetti di base dell’economia è infatti un passo cruciale per innalzare il livello di consapevolezza e responsabilità civica di ciascuno, fondamentale per avvicinare i cittadini al mondo economico, alle istituzioni, agli intermediari, al mondo dell’informazione. Rispetto alle precedenti edizioni, il titolo del concorso intende inoltre, in questa occasione, contestualizzare la riflessione alla luce della trasformazione digitale in atto.

La partecipazione è gratuita. Possono concorrere i praticanti e gli allievi delle scuole di giornalismo o master riconosciuti dall’Ordine dei giornalisti, autori di articoli in lingua italiana o di servizi radiotelevisivi sul tema in concorso. Possono concorrere anche elaborati firmati da più autori. Ogni concorrente, o gruppo di concorrenti, potrà partecipare con un solo articolo/servizio, prodotto, pubblicato, trasmesso o diffuso nel periodo compreso tra il primo settembre 2016 e il 31 maggio 2017.

L’elaborato, insieme alla domanda di partecipazione, dovrà essere spedito per posta all’indirizzo Fiaba – Premio “Finanza per il Sociale” Piazzale degli Archivi, 41 00144 Roma o per email indicando come oggetto la dicitura “Premio Finanza per il Sociale II Edizione” a [email protected] entro il 3 luglio 2017. In caso di spedizione a mezzo posta farà fede la data del timbro postale. Gli elaborati dovranno comunque pervenire entro e non oltre il 10 luglio 2017. Nel caso di trasmissione in via telematica farà fede la data di trasmissione, fatto salvo l’obbligo del partecipante di richiedere la conferma dell’avvenuta ricezione.

Al via la terza edizione del Premio Abi – Feduf – Fiaba “Finanza per il sociale” ultima modifica: 2016-09-30T09:58:00+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA