Approvata la semestrale 2015 di Aec, nel segno della crescita

Aec LogoIl consiglio di amministrazione di Aec s.p.a. ha approvato il bilancio semestrale della società, capogruppo di Aec Wholesale Group.

La semestrale di quest’anno, informa una nota, si è caratterizzata da una crescita sia dei premi emessi totali, che delle commissioni, determinando un trend positivo per l’andamento del Gruppo (Aec s.p.a. e le controllate Aec Master Broker Srl ed A&CS Srl).

Non solo numeri col segno più. Due le importanti novità di questi primi sei mesi di attività. La prima consiste nella creazione di una branch, ovvero di una rappresentanza generale della società nel Regno Unito mediante l’apertura di un ufficio presso il palazzo londinese dei Lloyd’s, seguita dall’autorizzazione ottenuta da Aec Master Broker srl da parte dell’Ivass, e conseguente ratifica da parte dell’omologa autorità inglese (Financial Conduct Authority Register – register.fca.org.uk) ad operare. Tale nuova branch si affianca a quella di Milano nonché agli uffici di Roma di Aec Master Broker Srl.

La seconda novità riguarda la Unit Enti Pubblici di Aec, in cui entra a far parte del team Andrea Lavaroni – da oltre 10 anni nel settore gare ed Enti Pubblici – in qualità di membro aggiuntivo, come responsabile dell’intermediazione assicurativa di Aec s.p.a., affiancando i colleghi Antonello Polerà e Federico Capuzzo.

“Con l’ingresso di Andrea Lavaroni si è rafforzata l’ufficio gare, che si conferma tra i punti di forza del Gruppo”, ha commentato l’amministratore delegato di Aec Wholesale Group Fabrizio Callarà. E proprio nelle coperture dedicate alle settore pubblico “Aec ha segnato un importante incremento nella partecipazione alle gare, toccando quasi quota cento offerte a procedure pubbliche nel 2015”.

Approvata la semestrale 2015 di Aec, nel segno della crescita ultima modifica: 2015-12-18T15:11:16+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA