Assicurazioni, Ivass: l’Eiopa avvia lo stress test 2016

Ivass LogoL’Ivass ha reso noto che l’Autorità europea per le assicurazioni e la previdenza (Eiopa) ha avviato lo stress test 2016 per valutare la tenuta del settore assicurativo europeo a condizioni di mercato avverse.

Lo stress test, spiega una nota, è un light exercise che considererà scenari avversi (incluse solo variabili finanziarie) e richiederà alle imprese informazioni già disponibili sulla base del primo report Solvency II (dati al primo gennaio 2016). Ciò per contenere l’onere sulle imprese nel primo anno di applicazione del nuovo regime Solvency II.

Gli scenari di stress sono i seguenti:

  • il primo esercizio, low for long, si fonda sull’ipotesi di tipo “giapponese”, con livelli persistentemente bassi dei tassi d’interesse su tutte le scadenze;
  • il secondo, double-hit, prevede uno shock sulla curva dei tassi priva di rischio nell’ipotesi che il mercato sia colpito da shock finanziari di varia natura e forte intensità.

L’Ivass ha coinvolto le imprese di assicurazione che offrono prodotti vita con garanzia di rendimento, al fine di valutare anche la sostenibilità nel tempo delle garanzie offerte su tali prodotti.

Per ciascuno Stato membro è prevista la partecipazione di circa il 75% del mercato in termini di riserve tecniche vita al 31 dicembre 2015.

I dati dovranno essere forniti entro il 15 luglio, mentre i risultati dell’esercizio, a livello europeo, saranno pubblicati dall’Eiopa il prossimo mese di dicembre.

Le istruzioni sono consultabili sul sito Eiopa https://eiopa.europa.eu/Pages/Financial-stability-and-crisis-prevention/Stress-test-2016.aspx.

Assicurazioni, Ivass: l’Eiopa avvia lo stress test 2016 ultima modifica: 2016-05-26T23:35:19+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA