Aviva, preoccupazione per l’indebitamento di molti consumatori over 55

Un consumatore su cinque in UK deve ancora finire di pagare il mutuo ed ha mediamente un debito residuo di circa 65.000 sterline.

Aviva ha infatti recentemente pubblicato il suo report annuale “Real Retirement Report” in cui emergono segnali di forte preoccupazione sull’impatto dell’attuale economia sui consumatori over 55. Dall’analisi emerge che molti consumatori di questo range di età hanno una considerevole esposizione debitoria anche con carte di credito, prestiti, scoperti di conto corrente, fidelity cards dei supermercati. Inoltre Aviva sostiene che gli operatori debbano essere molto prudenti con le donne, che guadagnano nettamente meno degli uomini soprattutto fra gli over 55 e che i loro risparmi tendono a diminuire nel tempo. Altro aspetto preoccupante è che la percentuale dei “non risparmiatori” fra i consumatori over 55 è salita al 43% dal 39% del 2009.

A conferma di ciò lo scorso giugno anche l’FSA aveva sollecitato le banche a considerare bene la capacità di ripagare dei consumatori non più giovani. La sostenibilità della rata non è solo per la clientela più a rischio, ma deve essere considerata anche per la clientela over 55.

Aviva, preoccupazione per l’indebitamento di molti consumatori over 55 ultima modifica: 2011-03-13T12:07:41+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA