Banca Carige, approvato il piano industriale 2014-2018

Banca Carige LogoIl consiglio di amministrazione di Banca Carige, presieduto da Cesare Castelbarco Albani, in data odierna ha deliberato sui seguenti punti all’ordine del giorno, illustrati dall’amministratore delegato Piero Luigi Montani:

– Approvazione dei risultati del Gruppo Banca Carige e della Capogruppo al 31 dicembre 2013

– Approvazione del Piano Industriale 2014-2018 del Gruppo

– Esercizio della delega per l’aumento di capitale per 800 milioni

– Approvazione della Relazione sul governo societario e sugli assetti proprietari

*****

Approvazione dei risultati del Gruppo Banca Carige al 31 dicembre 2013

Il bilancio 2013 rappresenta una svolta per il Gruppo Banca Carige e getta i presupposti per l’esecuzione del nuovo Piano Strategico 2014-2018:

– Avviate le operazioni chiave per l’esecuzione del piano industriale

?- Aumento di capitale per 800 milioni

– Cessione di Carige AM SGR S.p.A. con una plusvalenza di 92,9 milioni

?- Svalutazione radicale degli avviamenti (94% del valore iscritto) per 1.673,0 milioni

?- Focus sulla cessione delle compagnie assicurative e avvio della valutazione della dismissione di altri asset non core

– Rigorosa politica di valutazione dei crediti: coverage ratio superiori alla media dei peer “regionali”: coverage sofferenze in aumento dal 49,8% al 56,3% e coverage incagli dal 14,6% al 20,3%

– Miglioramento sensibile della posizione di liquidita’ e riduzione del profilo di rischio

finanziario

– Inserimento in corso di nuove figure manageriali

– Gestione commerciale: saldo attivo nell’anno di oltre 2.000 nuovi conti correnti

– Crescita dell’indice di cross selling

– Tenuta del risparmio raccolto dalla clentela retail

– Il risultato economico al 31/12/2013 evidenzia una perdita netta consolidata di 1.761,7 milioni

determinata da componenti della gestione non ricorrente per -1.168,7 milioni. Il risultato della

gestione ordinaria si attesta a -593 milioni, anche per effetto delle significative rettifiche nette

su crediti totali per 1.090,8 milioni (1.063,4 per cassa)

 

Approvazione del Piano Industriale 2014-2018 del Gruppo

La strategia:

– Riconfermare la storica vocazione di banca commerciale del territorio, focalizzata nel Nord

Italia, al servizio di famiglie e piccoli-medi imprenditori

– Ridurre il profilo di rischio della Banca

– Perseguire il modello di distributore efficiente, abbandonando parzialmente il ruolo di produttore nei settori di attività non core

– Rinnovare e semplificare il modello operativo

 

Gli obiettivi:

Target 2018:

– ROTE: 9%

– Cost Income: 51,4%

– CET1 ratio BIS3 full compliant: ~11,5%

Valorizzazione dei punti di forza:

– Rilevante presenza nei territori più ricchi del Paese

– Ampia base clienti, con elevato livello di fidelizzazione e soddisfazione

– Rete commerciale con elevata capacità di mobilitazione

– Presenza crescente nell’ arena digitale

Leggi il comunicato

Banca Carige, approvato il piano industriale 2014-2018 ultima modifica: 2014-03-31T10:56:30+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA