Banca del Mezzogiorno Medio Credito Centrale, nel primo trimestre 2016 utile netto di 6,4 milioni

Banca del Mezzogiorno LogoIl consiglio di amministrazione di Banca del Mezzogiorno Medio Credito Centrale s.p.a. ha approvato il risultato del primo trimestre 2016, che registra un utile netto di 6,4 milioni di euro (verso 12,5 milioni al 31 marzo 2015), un Roe annualizzato del 6,4% su un patrimonio netto di 399 milioni (escluso l’utile di periodo e i dividendi già deliberati e da distribuire) e un indice di patrimonializzazione Tier 1 pari al 30,38%.

Il risultato, si legge in una nota, riflette una minore contribuzione del margine di intermediazione (23,8 milioni di euro al 31 marzo 2016 verso 29,5 milioni di euro del primo trimestre 2015, di cui minori proventi da operatività finanziaria per 3,6 milioni) e una maggiore incidenza delle rettifiche sul portafoglio creditizio (4,9 milioni di euro al 31 marzo 2016 verso 1,1 milioni di euro al 31 marzo 2015).

Nel periodo è continuata la crescita del Fondo di Garanzia per le Pmi, gestito dal Rti capofilato dalla banca per conto del ministero dello Sviluppo Economico, che, con circa 26.100 domande accolte nei primi tre mesi del 2016, registra un incremento del 3% nel numero di operazioni accolte rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente per un volume di finanziamenti di 3,7 miliardi di euro e un importo garantito pari a 2,5 miliardi di euro, in linea con quanto fatto registrare nel 2015 (+0,1%).

Leggi il comunicato

Banca del Mezzogiorno Medio Credito Centrale, nel primo trimestre 2016 utile netto di 6,4 milioni ultima modifica: 2016-05-14T09:25:20+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA