Banca di Parma, al via finanziamenti con i confidi provinciali. Siglata convenzione con Cooperativa Commercianti e Agrifidi Emilia

Banca di Parma Credito Cooperativo LogoÈ stata firmata la convenzione tra Banca di Parma Credito Cooperativo e i due confidi provinciali: Cooperativa Commercianti di Parma e Agrifidi Emilia.

L’accordo, si legge in una nota, è già operativo dai primi di gennaio, grazie al supporto tecnico di Fedemilia (la federazione regionale delle banche di credito cooperativo) e consente alle aziende socie e clienti di Banca di Parma di poter richiedere i finanziamenti, avvalendosi della garanzia dei confidi.

Le forme tecniche previste in convenzione sono mutui chirografari per le finalità di investimenti, scorte e liquidità aziendale, con fasce di spread differenziate per livello di rischiosità.

“Siamo soddisfatti di aver formalizzato, a poco più di un mese dall’apertura, queste importanti intese – ha sottolineato Lorenzo Sartori, direttore generale di Banca di Parma – che si aggiungono a convenzioni già presenti con i principali confidi regionali quali Cofiter, Unifidi, Cooperfidi Italia e Fidindustria. Con questo ulteriore tassello, riteniamo di proporci alle aziende del territorio con un’offerta che possa rispondere alle loro principali esigenze di carattere finanziario. Il supporto all’economia reale è la mission principale di una banca di credito cooperativo che reinveste sul territorio le risorse raccolte dai soci e dalla clientela. Questo è il presupposto per creare delle relazioni improntate al lungo periodo e alla crescita della comunità”.

Banca di Parma, al via finanziamenti con i confidi provinciali. Siglata convenzione con Cooperativa Commercianti e Agrifidi Emilia ultima modifica: 2016-02-02T12:19:31+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA