Banca Generali, ampliati i poteri del direttore generale Mossa

Banca Generali LogoA seguito della prematura scomparsa di Piermario Motta, il consiglio di amministrazione di Banca Generali ha deliberato una significativa rivisitazione della governance rimodulando e ampliando i poteri conferiti al direttore generale Gian Maria Mossa, in funzione dell’attribuzione allo stesso Mossa del ruolo di capo azienda.

Il consiglio, si legge in una nota, ha inoltre proceduto, ai sensi di quanto previsto dall’art. 15 comma 14 dello statuto sociale e dell’art. 2386 del codice civile, alla nomina per cooptazione di Giovanni Luca Perin, chief Hr & Organization Officer di Generali Italia  s.p.a., a consigliere non esecutivo della società.

Perin ha dichiarato di non detenere partecipazioni nel capitale sociale di Banca Generali.

 

Banca Generali, ampliati i poteri del direttore generale Mossa ultima modifica: 2016-04-20T20:07:49+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA