Banca Popolare di Vicenza ha sottoscritto il 9% del capitale di Kevios

L’ingresso di Banca Popolare di Vicenza nel capitale Kevios – ha dichiarato Samuele Sorato, direttore generale della Banca Popolare di Vicenza – testimonia la volontà dell’Istituto di consolidare la collaborazione commerciale avviata da circa un anno con Kevios sulla base dei soddisfacenti risultati raggiunti. L’accordo ha infatti consentito all’Istituto di ampliare la capacità distributiva dei propri prodotti su tutto il territorio nazionale e in particolare nelle aree di sviluppo”.

L’adesione della Banca Popolare di Vicenza al nostro progetto – ha dichiarato l’amministratore delegato della Kevios S.p.A. Massimiliano De’ Salazarci rende orgogliosi e rafforza i tratti di un’iniziativa di grande valore imprenditoriale nella prospettiva che il canale distributivo alternativo, ma non sostitutivo allo sportello classico, rappresenterà sempre più una parte significativa del business bancario domestico per i prossimi anni”.

Si è finalmente conclusa un’operazione che era in piedi dalla fine dello scorso settembre –ha aggiunto Luigi Del Giudice, vicepresidente di Kevios – quando avevamo deliberato l’aumento di capitale, che abbiamo portato a 1.400.000 euro. Questo ingresso è un segnale forte al mercato perché la Banca Popolare di Vicenza ha deciso di investe in un canale alternativo in un momento quando invece tutti tendono a scappare. In più lo ha fatto investendo in un settore come quello dei mutui”.

Kevios beneficerà di questo ingresso sia per l’ignizione di nuovi capitali sia per avere a disposizione tutti i prodotti della banca dai mutui retail, ai per i prodotti small business, per le piccole e medie imprese e per gli esercenti.

L’ingresso della banca nel capitale sociale è anche preludio di alcuni cambiamenti importanti in Kevios. “Grazie alla nostra piattaforma prodotti, oggi più che mai completa, possiamo costituire la nostra rete di agenti diretta, in regime di monomandato – ha concluso Del Giudice -. Inoltre prevediamo nel prossimo futuro di assurgere a quelle che oggi definiremmo “107”, e quindi entro la fine del 2011 cominciare a erogare in proprio”.

Banca Popolare di Vicenza ha sottoscritto il 9% del capitale di Kevios ultima modifica: 2010-12-09T16:29:54+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA