Banche, Abi e sindacati siglano accordi su Fondo occupazione e libertà sindacali

Abi Logo BuonoCon la sigla di un accordo sull’operatività del Fondo occupazione e di uno sul rinnovo delle agibilità sindacali è ripreso il dialogo tra Abisindacati del settore bancario.

“Nell’attuale contesto che, pur evidenziando segnali di ripresa dell’economia, continua a presentare elementi di criticità per il ritorno alla redditività bancaria – si legge in una nota dell’Abi – è centrale un’ampia condivisione dello scenario sui cambiamenti strutturali del settore e sulla necessità di una ancora maggiore salvaguardia della sua sostenibilità complessiva.

Una prospettiva a seguito della quale Abi ha proposto un’agenda di lavoro per affrontare i temi degli inquadramenti, della scrittura del Contratto nazionale siglato ad aprile scorso e degli altri adempimenti previsti, nonché per impostare le basi per il prossimo rinnovo contrattuale.

Relativamente ai temi trattati nell’incontro di oggi, le parti hanno rinnovato l’accordo in materia di Libertà sindacali, valido per tre anni, finalizzato a regolare l’attribuzione dei permessi sindacali e delle altre agibilità secondo meccanismi più equilibrati e diversificati in funzione delle soglie di rappresentatività.

Completata, inoltre, un’ulteriore fase di operatività del Fondo per l’occupazione (Foc) in termini di modalità di prestazione con particolare riguardo ai giovani neoassunti”.

Banche, Abi e sindacati siglano accordi su Fondo occupazione e libertà sindacali ultima modifica: 2015-11-26T11:03:33+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA