Banche USA, continuano a tenere criteri stringenti per l’erogazione dei mutui

Questo è quanto emerge da una recente indagine della Federal Reserve su un panel di banche. Il 13% delle banche comprese nella indagine, sembra aver ulteriormente ristretto i loro parametri di erogazione dei mutui per la clientela “prime” negli ultimi tre mesi, mentre solo il 4% sostiene di aver “allargato le maglie”.

Inoltre il 34% ha dichiarato di non aspettarsi cambiamenti nei parametri di erogazione nel prossimo futuro.
Stesso trend è emerso anche per i prodotti equity release.

Alcune banche si sono invece rese più disponibili su una ripresa delle emissioni delle carte di credito, a oggi già il 12% delle banche emettitrici ha criteri meno stringenti. Un recente report, sempre della FED, mostra che gli americani al terzo trimestre 2010 hanno ridotto il loro debito con le carte di credito già di $ 110 miliardi.

Banche USA, continuano a tenere criteri stringenti per l’erogazione dei mutui ultima modifica: 2010-11-15T10:09:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA