Bank of England: possibile rialzo dei tassi all’inizio del nuovo anno

MortgageAnche se nel corso dell’ultimo meeting di politica monetaria il board della Bank of England ha votato all’unanimità per tenere i tassi di interesse invariati, un numero crescente dei suoi componenti vede ormai avvicinarsi il momento di un intervento. Lo si evince dalle minute dell’ultimo meeting della Old lady di Threadneedle Street, che ha visto la decisione di lasciare invariato il costo del denaro al minimo storico dello 0,5% condivisa da tutti e 9 i membri del board.

I verbali, tuttavia, sottolineano che per “un certo numero” di esponenti del comitato di politica monetaria i rischi di una risalita dell’inflazione oltre il target del 2% sono in aumento e come la crisi sul debito greco abbia avuto un peso significativo sulla scelta di lasciare i tassi invariati. “Assente tale elemento di incertezza, la decisione tra mantenere il tasso della banca centrale al livello corrente e un piccolo rialzo stava diventando più accuratamente bilanciata”, riportano le minute.

Nei giorni scorsi il overnatore della Bank of England, Mark Carney, in occasione di un discorso alla Lincoln Cathedral, si è sbilanciato per la prima volta dall’inizio del suo mandato spiegando che, dopo anni di tassi ai minimi, il primo aumento del costo del denaro potrebbe scattare all’inizio nel nuovo anno.

In ogni caso, ha assicurato Carney, come già fatto dalla numero uno della Fed, Janet Yellen, il rialzo dei tassi sarà molto graduale e richiederà anni.

 

 

Bank of England: possibile rialzo dei tassi all’inizio del nuovo anno ultima modifica: 2015-07-23T16:00:25+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA