Bank of England, tassi ancora fermi. Riviste a ribasso le previsioni sull’inflazione

Bank of England

La sede della Bank of England

Nella riunione di ieri il comitato di politica monetaria della Bank of England ha deciso all’unanimità di mantenere invariati ai minimi storici i tassi di interesse.

Nel Regno Unito il costo del denaro è fermo ai minimi dal marzo del 2009. Gli esperti della Old lady do tradneedle Street hanno lasciato invariato anche il programma di acquisti di asset a 375 miliardi di sterline.

Parallelamente la BoE ha pubblicato  il suo rapporto sull’inflazione. Le previsioni di crescita sono state riviste al ribasso, per il 2016 da +2,5% a +2,2%, per il 2017 da +2,6% a +2,3% e per il 2018 da +2,5% a +2,4%. La Bank of England si attende inoltre ora che l’inflazione rimanga sotto l’1% per tutto il 2016, più a lungo di quanto previsto precedentemente. Una previsione che ha convinto anche l’unico falco presente nel comitato, Ian McCafferty, a non votare in favore di un rialzo dei tassi.

 

 

Bank of England, tassi ancora fermi. Riviste a ribasso le previsioni sull’inflazione ultima modifica: 2016-02-05T19:05:00+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA