Bnl e Sace: 200 milioni di nuovi finanziamenti a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese

Con la firma di un accordo che consentirà l’erogazione di 200 milioni di euro di nuovi finanziamenti a supporto dei progetti di crescita e sviluppo sui mercati internazionali delle imprese italiane, Bnl, gruppo Bnp Paribas, e Sace hanno rinnovato la partnership avviata nel 2010. L’intesa siglata permetterà a tutte le imprese con fatturato non superiore a 250 milioni di euro, generato per almeno il 10% all’estero, di richiedere e accedere a finanziamenti, erogati da Bnl e garantiti da Sace fino al 70%.

I fondi sono destinati ad attività connesse alla crescita delle aziende sui mercati esteri, quali ad esempio l’acquisto, la riqualificazione o il rinnovo degli impianti e dei macchinari, nonché delle attrezzature industriali e commerciali; la promozione, la pubblicità, la tutela di marchi e brevetti, la ricerca, lo sviluppo e la partecipazione a fiere internazionali; l’acquisizione di partecipazioni non finanziarie all’estero; la sottoscrizione di accordi di cooperazione e di joint venture con imprese estere. I finanziamenti, di durata compresa tra 3 e 8 anni, andranno da un minimo di 100mila a un massimo di 5 milioni di euro.

Attraverso quest’accordo, la capacità distributiva e l’expertise delle nostre aziende nella valutazione e nell’assunzione dei rischi si uniscono per offrire alle società  un sostegno concreto nella crescita all’estero ha spiegato Raoul Ascari, direttore operativo di Sace –. Questa partnership rafforza la nostra vicinanza alle imprese, che possono contare sulle nostre sedi territoriali per identificare i prodotti assicurativo-finanziari più idonei a sostenere i loro progetti di sviluppo, e sulla nostra rete di uffici all’estero per muoversi al meglio in contesti operativi nuovi e complessi”.

Paolo Alberto De Angelis, responsabile della divisione corporate di Bnl ha invece sottolineato che “l’internazionalizzazione delle imprese è un fattore fondamentale per rafforzare lo sviluppo economico del nostro Paese. Grazie alla rete di Bnp Paribas, presente in oltre 80 Paesi al mondo, il nostro gruppo vuole essere un vero e proprio partner delle aziende, in grado di affiancarle, mettendo a loro disposizione non solo la normale attività bancaria e finanziaria, ma anche servizi consulenziali e informativi direttamente in quei Paesi, grazie a personale specializzato e, in molti casi, di cultura e lingua italiana”.

Bnl e Sace: 200 milioni di nuovi finanziamenti a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese ultima modifica: 2011-07-01T07:22:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA