Bper entra nel business del noleggio a lungo termine acquisendo il 35% di Sifà

Bper LogoSocietà italiana flotte aziendali (Sifà) e Bper Banca sono i perni di un’azione commerciale che ha portato l’istituto di credito ad acquisire una partecipazione di capitale del 35% nella società, entrando così ufficialmente nel mercato del noleggio a lungo termine (Nlt). L’operazione, spiega  una nota, è stata definita nei mesi scorsi, mediante la sottoscrizione, da parte di Bper Banca, di un aumento di capitale riservato.

Una realtà completamente nuova, che verrà presentata ufficialmente martedì 1 dicembre presso la sala conferenze di Bper Banca, in via Gaetano Negri 10 a Milano, alla presenza dell’amministratore delegato di Sifà Paolo Ghinolfi e del direttore generale di Bper Banca Fabrizio Togni.

“Questa iniziativa – ha spiegato Togni – è frutto di una precisa scelta volta ad ampliare i servizi alla clientela, in linea con le più recenti tendenze di mercato e utilizzando modalità innovative. Oggi tutto il sistema bancario, e il nostro Istituto in particolare, vive una profonda evoluzione tecnologica che segue tre direttrici: efficientamento dei processi interni, nuove modalità di dialogo diretto con la clientela, possibilità di attivare una vasta serie di servizi in ambiti diversi. In questa ottica si inquadra il nostro impegno diretto nel noleggio auto a lungo termine, che va ad arricchire la gamma di prodotti già offerti, affiancandosi ai finanziamenti a privati per l’acquisto di autoveicoli e alle operazioni di leasing, rivolte in particolare al mondo delle imprese e dei professionisti. La Banca ha deciso questo importante investimento per poter rispondere sempre meglio alle richieste che provengono dai propri clienti, nella convinzione che il settore del renting offra notevoli opportunità di sviluppo”.

Nata nel 2012, Sifà ha sede e direzione commerciale a Reggio Emilia. Costituita come azienda di consulenza, oggi opera fornendo un’ampia gamma di soluzioni nel campo della mobilità. La formula scelta consiste nello studiare e fornire strumenti flessibili in grado di ricalcare le specificità di ogni azienda. Ogni cliente può contare su un account manager dedicato e sulla professionalità garantita da un network di assistenza estremamente qualificato. Il servizio clienti, attivo 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, consente di definire il piano d’azione più efficace e ne monitora l’evoluzione per arrivare al risultato concordato.

“La nostra filosofia di base può essere riassunta nel claim ‘La mobilità ha nuove regole: le tue – ha sottolineato Ghinolfi -. Puntiamo a costruire insieme al cliente un’offerta personalizzata e un servizio calibrato e strutturato sulle sue ‘esigenze non espresse’ ma imprescindibili. L’obiettivo è quello di creare un rapporto fiduciario a 360 gradi tra il cliente, il noleggiatore e il fornitore. Di qui anche la decisione di operare con le reti ufficiali delle Case costruttrici: vogliamo che i nostri clienti abbiano la certezza assoluta che i veicoli siano trattati unicamente da personale competente, e che a bordo siano installati solo ricambi originali”.

Sifà si distingue quindi per un approccio all’avanguardia e per la flessibilità/velocità di risposta ai propri clienti. Un ulteriore elemento di forte investimento è rappresentato dai contenuti tecnologici. Una app dedicata permette l’accesso a una schermata di informazioni e la gestione in remoto di una serie di servizi, come la prenotazione del cambio pneumatici.

Gli obiettivi da raggiungere sono ben chiari. “Il business plan mira al raggiungimento, da qui al 2019, di una flotta veicoli vicina alle 25mila unità –  ha aggiunto Ghinolfi -. Un obiettivo di crescita puramente interno. Per raggiungere insieme questo ambizioso traguardo intendiamo investire sulla sinergia instaurata con Bper Banca, che vanta una presenza capillare sul territorio nazionale e che, in linea con la nostra attività, aiuta e sostiene le aziende italiane”.

Bper entra nel business del noleggio a lungo termine acquisendo il 35% di Sifà ultima modifica: 2015-11-26T13:45:47+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA