Broker all’esame del Diploma of Financial Services: a novembre nuovi parametri per completare la formazione obbligatoria

Un gran numero di mortgage broker australiani potrebbe perdere l’opportunità di completare il proprio Diploma of Financial Services (attestato che qualifica e certifica a livello nazionale il ruolo dei consulenti creditizi dando loro i principi formativi necessari per lo svolgimento della professione, ndr) con il tradizionale Recognition of Prior Learning (RPL, sistema utilizzato da college e università di tutto il mondo per certificare i crediti formativi acquisiti fuori dal campus, ndr): da novembre il governo provvederà a introdurre nuovi corsi per il complemento del Diploma.

Infatti, come parte integrante fondamentale per l’acquisizione dei crediti formativi imposti dalla Mortgage & Finance Association of Australia (MFAA) –  organizzazione costituita per garantire il corretto funzionamento del settore mutui in Australia e Nuova Zelanda – tutti gli addetti ai lavori dovranno completare il proprio Diploma of Financial Services entro il 30 giugno 2012. Fino a oggi, una parte del Diploma veniva completata dal Certificate IV (attestato post laurea che come il RPL certifica crediti acquisiti fuori dall’università).

Peter Heinrich, direttore della National Finance Institute (NFI, ente che si occupa dei corsi di formazione per i broker australiani, ndr) ha sottolineato come molti consulenti creditizi non sanno che a novembre cambieranno i parametri per il completamento del Diploma, parametri che coinvolgono anche il Certificate IV. Per questo la MFAA ha predisposto in questi giorni un’ampia finestra informativa sul proprio sito: i broker hanno a disposizione una guida dettagliata con tutte le informazioni per il completamento del Diploma entro il 30 giugno del prossimo anno; non solo, ma l’associazione fornisce anche tre possibilità per l’ottenimento dei crediti.

Heinrich ha dichiarato che i nuovi standard per il Diploma – i cui corsi saranno organizzati dalla Registered Training Organisations (altra società che si occupa di formazione per diversi settori, ndr) – comprenderanno soltanto due unità formative del Certificate IV, per un totale di 15: in precedenza le unità formative del Cert. IV venivano integrate da 5 macroargomenti che insieme completavano il Diploma.

“Con queste nuove disposizioni – ha sottolineato Heinrich – i broker che hanno già in mano il Certificate IV devono aver la possibilità di completare il Diploma entro novembre per non perdere i crediti acquisiti e dover rifare tutto daccapo. Se però non lo hanno saranno obbligati a frequentare ex novo i corsi previsti dalla nuova normativa”.

Broker all’esame del Diploma of Financial Services: a novembre nuovi parametri per completare la formazione obbligatoria ultima modifica: 2011-09-20T16:11:31+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA