Capitalfin, i traguardi raggiunti e gli obiettivi futuri

Capitalfin LogoLa Capitalfin s.p.a. prosegue il suo progetto di crescita attraverso lo sviluppo dell’area commerciale. La società ha ripartito le diverse aree geografiche del territorio nazionale tra professionisti del settore, avviando un programma ad hoc per lo svolgimento dell’attività di promozione e di collocamento dei prodotti offerti. Al centro di tale iniziativa c’è ovviamente il singolo produttore, per il quale è stato pensato un supporto personalizzato e studiato un approccio cucito su misura, tenendo in considerazione diversi fattori, tra i quali le singole esigenze, le relazioni già consolidate, la zona territoriale di appartenenza, allo scopo di assicurare alla rete distributiva un modello di business più sicuro e affidabile.

“Solidità finanziaria e investimenti in nuove progettualità, volte all’efficienza e all’innovazione, unite a una struttura snella e a operazioni con il prodotto diretto. Sono queste le linee guida alla base delle nostre strategie future – ha spiegato il direttore generale della Capitalfin, Carmine Grieco -. Il settore sta vivendo oggi una fase di contrazione, dovuta in particolare alla situazione legislativa e al conseguente peggioramento della redditività delle famiglie italiane. La nostra operatività dei prossimi anni sarà  incentrata sulla diversificazione dei prodotti. CapItalFin ha scelto di sostenere il benessere attuale e futuro delle famiglie, a integrazione del sistema pubblico; abbiamo sottoscritto nuovi accordi con istituti di credito, lanciato un programma aggiornamento per tutta la rete di collaboratori premiando coloro che hanno dimostrato una consistente produzione. Tutto ciò è il pressupposto per la creazione di un nuovo modello di business che vada a ricercare nuove nicchie di mercato ancora non coperte, in linea sia con i valori e le tradizioni che, da sempre, caratterizzano il nostro modo di lavorare, sia con l’obiettivo di continuare a rivolgere una particolare attenzione ai nostri stakeholder. La ricetta migliore è quella di fare cartello insieme a tutti gli operatori proseguendo verso un’unica direzione, premendo verso la crescita e la professionalizzazione del prodotto con la rete, senza offuscare la valorizzazione delle realtà sane”.

Capitalfin, i traguardi raggiunti e gli obiettivi futuri ultima modifica: 2015-12-11T20:03:43+00:00 da Pubbliredazionale

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA