Capitalfin promuove il convegno del Csoc “Le reti distributive alla luce della riforma del Testo unico bancario”, il 30 maggio a Milano

Capitalfin LogoIn un settore come quello creditizio, sempre in continua evoluzione e che mira ormai da tempo a una professionalizzazione di tutti i singoli operatori, si è ormai reso indispensabile un percorso formativo di aggiornamento professionale che miri a informare gli operatori in maniera costante circa gli attuali e futuri obblighi imposti dalla normativa di settore.

Il nuovo testo normativo di riferimento (D.lgs. 385/1993) così come successivamente modificato (D.lgs. 141/2010), ha posto a carico degli intermediari finanziari l’obbligo di curare la formazione e l’aggiornamento professionale dei propri agenti, derivando tale adempimento da una ratio normativa di responsabilità solidale con la rete agenziale.

È in tale ottica che la Capitalfin Spa ha deciso di promuovere il convegno del Centro Studi Operatori del Credito (Csoc) dal titolo “Le reti distributive alla luce della riforma del Testo unico bancario”, che si terrà il 30 maggio a Milano.

Nel corso dell’incontro i professionisti del Csoc approfondiranno delle tematiche di rilievo quali gli obblighi di organizzazione interna per le nuove società di mediazione; gli adempimenti da rispettare in materia di trasparenza e antiriciclaggio da parte degli agenti e dei mediatori; la nuova figura del collaboratore; la formazione obbligatoria.

L’evento è a partecipazione gratuita (sino a esaurimento posti). Chiunque fosse interessato a prenotarsi potrà inviare una e-mail all’indirizzo [email protected], specificando i propri recapiti. Il Csoc provvederà a ricontattare gli interessati, informandoli sulle date, il luogo e le modalità di partecipazione. In alternativa è possibile collegarsi al sito www.csoc.it.

Capitalfin promuove il convegno del Csoc “Le reti distributive alla luce della riforma del Testo unico bancario”, il 30 maggio a Milano ultima modifica: 2014-05-14T19:01:01+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA