Cassa di Risparmio di Ravenna: al 31 dicembre incremento record della raccolta diretta, che supera il 17%

Cassa di Risparmio di RavennaSono molto positivi i primi dati al 31/12/2015 per il gruppo bancario Cassa di Risparmio di Ravenna, presieduto da Antonio Patuelli e diretto dal direttore generale Nicola Sbrizzi, che confermano l’andamento positivo delle attività del gruppo privato e indipendente che comprende anche la Banca di Imola e il Banco di Lucca e del Tirreno.

In particolare, spiega una nota, sono da record l’incremento della raccolta diretta complessiva del Gruppo Cassa di Ravenna che supera il 17%, mentre la raccolta indiretta sale di oltre il 7,7%, con una crescita della raccolta globale vicina al 12%. Anche gli impieghi economici del Gruppo Cassa sono in  crescita di quasi il 2%.

Da segnalare, in particolare, l’incremento record della raccolta diretta della Cassa di Risparmio di Ravenna Spa, al 31/12/2015, che evidenzia una crescita del 23%.

Inoltre anche gli osservatori indipendenti confermano i dati di forte solidità del Gruppo Cassa di Ravenna già certificati nei recenti “Srep“ condotti dalle autorità di vigilanza.

Dopo aver ottenuto “5 stelle”, il massimo di riconoscimento qualitativo complessivo dalla rivista internazionale specializzata “Lombard”, il Gruppo Cassa di Ravenna è stato ora inserito, sempre con il massimo dei voti e delle “Stelle”, fra le “Banche più affidabili” dall’Associazione dei Consumatori “Altroconsumo”, come appare dal medesimo sito.

Il 30 dicembre scorso si è conclusa la cessione della partecipazione del Gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna Spa in Cartasì Spa a completamento dell’operazione di cessione del Gruppo Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane – Cartasì a fondi americani.

Tramite la propria sub holding Argentario Spa, la Cassa di Risparmio di Ravenna Spa deteneva n. 1.278.711 azioni di Cartasì, pari all’1,34% circa del capitale sociale di Cartasì e ha incassato oltre 17 milioni di euro, realizzando una plusvalenza di oltre 11 milioni di euro.

Cassa di Risparmio di Ravenna: al 31 dicembre incremento record della raccolta diretta, che supera il 17% ultima modifica: 2016-01-08T15:06:32+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA