Confcommercio, incontro sul presente e il futuro dei confidi

Credito 2A Roma, presso la sede di Confcommercio nazionale, si è svolta un’iniziativa organizzata dalla Federascomfidi dal titolo “Scenari ed opportunità per i ‘nuovi’ confidi”, durante la quale sono stati approfonditi temi centrali per il sistema dei confidi e, di riflesso, per le necessità di credito delle pmi.

“I nuovi scenari del mercato della garanzia e le opportunità che il rinnovato quadro normativo apre per il settore dei confidi rappresentano la sfida con cui i nostri associati sono chiamati a confrontarsi nell’immediato futuro; in questo difficile percorso potranno contare sul concreto sostegno che la Federazione e, più in generale, il nostro Sistema associativo sono pronti a offrirgli”, ha dichiarato il presidente Paolo Ferrè.

La presenza della Banca d’Italia alla giornata, oltre a rappresentare un importante riconoscimento istituzionale per l’operato della Federascomfidi, ha consentito di proporre il punto di vista del “regolatore” sui principi ispiratori di riforma della normativa sui bilanci dei confidi sia 112 che 106, successivamente approfondita a livello tecnico dallo staff di consulenti della stessa Federazione. Affinché i confidi associati possano rispondere adeguatamente alle numerose novità intervenute in questo periodo, la Federascomfidi Servizi s.r.l. ha poi presentato nel dettaglio la nuova attività di servizio di “due diligence”, finalizzata inoltre a rendere le strutture compliance in vista dell’imminente costituzione dell’organismo di controllo dei confidi. Altro progetto presentato questa volta da Fin.promo.ter. e finalizzato sempre ad approfondire le opportunità di evoluzione per il sistema dei confidi associati, è stato quello del Gruppo Cooperativo contrattuale per la realizzazione del “modello baricentro”.

Confcommercio, incontro sul presente e il futuro dei confidi ultima modifica: 2016-10-07T13:27:49+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA