Confidi, in Emilia-Romagna nasce un coordinamento regionale

Credito 2Nella sede bolognese di Unioncamere è stato presentato ieri il nuovo coordinamento dei confidi dell’Emilia-Romagna.

“Con i nostri numeri – ha spiegato il coordinatore Alberto Rodeghiero – pretendiamo di essere chiamati ai tavoli in Regione. Abbiamo l’obiettivo di dare risposte alle imprese, per dare finanziamenti alle società ad un minor tasso possibile”.

Il coordinamento dei confidi dei territori locali può contare su oltre 42.000 imprese, uno stock di finanziamenti garantiti di 1,3 miliardi di euro, e garanzie alle banchi per 330 milioni.

“Speriamo in un cambio di atteggiamento della politica – ha aggiunto Roeghiero -. Oggi riaffermiamo che ci siamo, abbiamo una funzione e vogliamo andare ai tavoli. Siamo soggetti titolati a ricevere finanziamenti, non per noi, ma per le imprese”. 

Confidi, in Emilia-Romagna nasce un coordinamento regionale ultima modifica: 2014-12-19T11:22:51+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA