Confidi-Prof, acquisire Banca Arner per realizzare la Banca delle Professioni

Confidi-Prof, consorzio di garanzia collettiva dei fidi forlivese, ha presentato alla Banca d’Italia la richiesta per poter salire nell’azionariato della filiale italiana di Banca Arner acquistando il restante 90,5% del capitale dalla controllata elvetica Banca Arner SA.

Il valore di Banca Arner Italia consiste sia nella sua licenza, sia per la massa di circa 100 milioni di euro gestita come private banking. L’offerta del confidi è di 10 milioni di euro.

L’acquisizione punta a trasformare Arner Italia in Banca delle Professioni, un istituto specializzato nel credito di firma (fideiussioni), nelle gestioni private e nella finanza strutturata e straordinaria per i professionisti (soprattutto commercialisti, ma anche avvocati, notai e tutti gli altri) e per le imprese da loro assistite. La raccolta del risparmio sarà online per poi impiegare le somme raccolte in attività di factoring pro soluto. Ma anche offrire conti correnti e di deposito studiati per le necessità dei commercialisti e di altri professionisti.

Confidi-Prof, acquisire Banca Arner per realizzare la Banca delle Professioni ultima modifica: 2012-08-27T12:07:10+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA