Credito al consumo: per l’anno in corso attesa una contrazione del 5%

Secondo l’associazione dei consumatori, la diminuzione più marcata si registrerà proprio nell’anno in corso: sulla base degli andamenti rilevati fino ad ora, si prevede un’ulteriore riduzione e delle consistenze del credito al consumo del 5%, fino a un ammontare complessivo di 107 miliardi di euro. Così, se nel 2009 l’indebitamento era pari a 4.618 euro a famiglia e 1.910 euro a individuo, nel 2012 passerà a 4.280 euro a famiglia e 1.783 euro a individuo, con un calo del 7% circa.

Credito al consumo: per l’anno in corso attesa una contrazione del 5% ultima modifica: 2012-08-06T14:08:22+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA