Dalla Toscana incentivi alle Pmi. Bando aperto fino al 31 maggio

CreditoLa Regione Toscana ha pubblicato il bando per  gli “Incentivi all’acquisto di servizi a supporto dell’internazionalizzazione in favore delle Pmi”, per la concessione delle agevolazioni a sostegno dell’export delle aziende toscane operanti nei settori del manifatturiero (sub azione a) ed a sostegno della promozione sui mercati esteri del sistema di offerta turistica toscana (sub azione b). POR Creo Fesr 2014-2020 – Azione 3.4.2.

Il bando mira a incentivare gli investimenti in attività per lo sviluppo di reti commerciali all’estero, quali partecipazione a fiere, apertura di uffici e sedi espositive, realizzazione di attività di incoming rivolta a operatori esteri, attività promozionale anche attraverso strumenti informatici innovativi, affinché le imprese toscane possano sviluppare il loro livello di competitività e trovare importanti sbocchi sui mercati esteri.

Beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese in forma singola o aggregata.

Agevolazioni: sono previsi contributi a fondo perduto fino al 50% delle spese ammesse. Le spese ammesse sono variabili secondo la tipologia di impreso fino ad un massimo ammissibile di euro 1.000.000.

Il progetto deve prevedere investimenti rivolti a Paesi esterni all’Ue consistenti nell’acquisizione di servizi qualificati all’internazionalizzazione.

Le attività ammissibili sono le seguenti: Servizi all’internazionalizzazione, partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale, promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero; servizi promozionali, supporto specialistico all’internazionalizzazione, supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati.

le domande possono essere inoltrate fino alle ore alle ore 23:59 del 31 maggio 2016.

Dalla Toscana incentivi alle Pmi. Bando aperto fino al 31 maggio ultima modifica: 2016-04-19T16:12:01+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA