e.surv, a marzo il loan-to-value ha raggiunto il livello più alto negli ultimi tre anni

Il loan-to-value (LTV) ha raggiunto il valore medio più alto da aprile 2008, secondo quanto dimostrato dall’indagine di e.surv, uno dei più grandi istituti di ricerca in Gran Bretagna, relativa allo scorso mese di marzo.

L’indice ha infatti raggiunto il 60,8%, registrando anche il sesto aumento mensile consecutivo, in netta crescita rispetto al 56,2% di marzo 2010.

Secondo i ricercatori di e.serv, il volume di mutui concessi nella fascia di LTV compresa tra 75 e 85% è cresciuto del doppio rispetto al tasso di mercato dallo scorso mese di ottobre, mentre nella fascia tra 85 e 90% si è registrato un aumento parti a oltre un terzo del tasso di mercato.

A marzo, i mutui concessi sono saliti del 4,3%, passando da un totale di 46.967 mutui nel mese di febbraio a 48.979: è il terzo mese consecutivo di crescita.

Richard Sexton, Business development director di e.surv ha dichiarato: “Molte persone hanno beneficiato dell’alto valore di LTV, tant’è vero che i mutui concessi per abitazioni più economiche sono in crescita: questo indica che un buon numero di nuovi proprietari è finalmente riuscito a comprare casa. Infatti – prosegue Sexton – gli affitti hanno raggiunto livelli record e con un LTV più alto sul mercato, non c’è da meravigliarsi che molti nuovi mutuatari ne abbiano approfittato mentre i tassi erano ancora bassi”.

e.surv, a marzo il loan-to-value ha raggiunto il livello più alto negli ultimi tre anni ultima modifica: 2011-04-12T15:33:42+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA