Fed: dati deludenti su occupazione e crescita riducono possibilità di un rialzo dei tassi

Fed

La sede della Fed a Washington

I deludenti dati sull’occupazione americana ad aprile hanno dimezzato le probabilità di un aumento dei tassi da parte della Federal reserve nella riunione di giugno.

Secondo i future sui fed funds, usati dagli investitori per fare scommesse sulle mosse della banca centrale Usa, le chance di una stretta tra due mesi sono scese al 6% dal 13%,mentre per dicembre sono passate al 48% dal 57%.

Anche le previsioni sulla crescita non sono rassicuranti.

“La crescita deludente è stato uno dei motivi per cui ho rivisto mie previsioni sui tassi di interesse”, ha dichiarato il numero uno della Federal Reserve di St. Louis, James Bullard, nel corso di un’intervista al New York Times.

La Banca centrale Usa, ha sottolineato Ballard, “si muove in base ai dati macroeconomici” e poiché “arriveranno molte informazioni tra ora e giugno. sarà in grado di prendere decisioni” durante la prossima riunione, in calendario il 15 e 16 giugno.

Il governatore, che ha posizioni centriste, ma più vicine ai “falchi” della Fed, ha aggiunto che una crescita media dell’1,5% negli ultimi quattro trimestri “non sembra molto buona”.

Fed: dati deludenti su occupazione e crescita riducono possibilità di un rialzo dei tassi ultima modifica: 2016-05-06T16:25:40+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA