Fiditalia, sospensione delle rate per le vittime del terremoto

Fiditalia LogoCoerentemente con quanto previsto dal protocollo di intesa sottoscritto con la Protezione Civile e le associazioni dei consumatori il 26 ottobre 2015 e teso ad assicurare ovunque nel Paese equità e tempestività degli interventi a favore delle popolazioni colpite da calamità naturali, Fiditalia ha deliberato l’adozione di misure a favore dei clienti residenti nei territori colpiti dal sisma.

In modo particolare l’azienda, su base volontaria, ha stabilito di estendere la possibilità di sospensione delle rate per un periodo di 12 mesi anche a tutti i finanziamenti al consumo  e  non soltanto ai mutui sugli immobili danneggiati, come previsto dell’ordinanza del capo Dipartimento della Protezione Civile (Ocdpc) n.388, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.201 del 29 agosto 2016.

Saranno pertanto sospesi i pagamenti delle rate nel periodo compreso tra il 24 agosto 2016 e il 30 agosto 2017 per i clienti titolari di finanziamenti Fiditalia residenti nei comuni coinvolti.

Il regolare iter di rimborso delle rate riprenderà quindi nel mese di settembre 2017.

L’iniziativa avverrà senza alcun onere né maturazione di interessi aggiuntivi per la clientela.

COME RICHIEDERE LA SOSPENSIONE DEL RIMBORSO DELLE RATE

La sospensione delle rate verrà applicata a seguito di richiesta scritta da parte dei clienti interessati.

La richiesta dovrà essere inoltrata a Fiditalia tramite uno dei seguenti canali:

•      fax: 02.4301.8756

•      e-mail:  [email protected] oggetto SISMA CENTRO ITALIA

•      lettera a Fiditalia spa oggetto: SISMA CENTRO ITALIA Via G.Silva, 34 – 20149 Milano; allegare fotocopia f/r di un documento di identità in corso di validità.

Per informazioni o chiarimenti, i clienti potranno contattare il Numero 02.4301.8747, nei seguenti orari 9.30-13.30 14.30-18.00 (dal lunedì al venerdì).

Fiditalia si riserva in ogni momento la possibilità di modificare le modalità di accesso a tale agevolazione, anche sulla base di eventuali pronunciamenti governativi o delle Associazioni di Categoria cui aderisce.

Di seguito si riporta l’elenco dei territori danneggiati, così come indicato nel Comunicato Stampa del 1 settembre 2016, n.153, del Consiglio dei ministri:

  • Marche: Acquasanta Terme (AP), Arquata del Tronto (AP), Montefortino (FM), Montegallo (AP), Montemonaco (AP)
  • Abruzzo: Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ), Valle Castellana (TE), Rocca Santa Maria (TE)
  • Lazio: Accumoli (RI), Amatrice (RI), Cittàreale (RI)
  • Umbria: Cascia (PG), Monteleone di Spoleto (PG), Norcia (PG), Preci (PG).
Fiditalia, sospensione delle rate per le vittime del terremoto ultima modifica: 2016-09-20T12:30:40+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA