Gabetti: deliberato l’aumento di capitale

Il prezzo di emissione delle azioni di nuova emissione, si legge in un comunicato, sarà determinato in misura pari alla media ponderata delle quotazioni del titolo Gabetti Property Solutions S.p.A. nell’ultimo semestre antecedente la data (o le date, in caso di aumento eseguito in più tranche), in cui il consiglio stesso darà esecuzione all’aumento di capitale delle banche; tale prezzo non potrà in ogni caso essere inferiore sia al valore del patrimonio netto per azione stimato applicando una metodologia finanziaria, sulla base dei piani economici finanziari del gruppo alle diverse date di esecuzione del suddetto aumento di capitale nonché dell’ultima situazione economicopatrimoniale approvata dai competenti organi, sia al prezzo di emissione delle azioni ordinarie di nuova emissione di cui all’aumento di capitale sociale riservato a Marfin S.r.l. e ad Acosta S.r.l, determinato in euro 0,0512 per azione nella riunione del consiglio di amministrazione dell’emittente del 31 luglio 2012.

Si ricorda che gli istituti di credito, nell’ambito e secondo i tempi e i modi previsti nell’accordo di risanamento perfezionato lo scorso 27 luglio, si sono impegnati a sottoscrivere l’aumento di capitale sociale loro riservato. Sempre in parte straordinaria l’Assemblea degli Azionisti ha approvato la proposta di modifica degli articoli 6, 10, 14, 19 e 20 dello statuto sociale. La proposta di modifica dell’art. 6 dello Statuto Sociale è stata, altresì, approvata, per quanto di propria  competenza, anche dall’assemblea speciale degli azionisti titolari di azioni di categoria B riunitasi in data odierna.

Le proposte di modifica degli articoli dello statuto sociale di cui sopra sono state sottoposte all’assemblea nell’ambito ed in conseguenza dell’attuazione di quanto previsto dall’accordo di risanamento e dal Piano strategico 2012-2015 del Gruppo Gabetti.

In parte ordinaria, l’assemblea degli azionisti, preso atto delle dimissioni rassegnate dal consigliere Caniggia lo scorso 1 agosto, ha approvato la proposta di riduzione del numero dei componenti del consigliodi amministrazione da nove membri a otto membri.

Ha, inoltre, deliberato di approvare la situazione patrimoniale al 31 luglio 2012 della Società e di non assumere alcun provvedimento ai sensi degli artt. 2447 e 2446 del codice civile, non ricorrendo più la fattispecie di cui agli artt. 2447 e 2446 del codice civile.

Leggi il comunicato

Gabetti: deliberato l’aumento di capitale ultima modifica: 2012-09-14T15:06:15+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA