I prestiti per i pensionati: una necessità sempre crescente

{jcomments on}Varie sono le possibilità di prestiti per i pensionati: basti pensare ai prestiti personali per pensionati, ai prestiti con cessione del quinto della pensione e ai prestiti per ultraottantenni, più rari.

Inoltre, va sottolineata, vista l’importanza svolta dall’età nella concessione di tali prestiti, la presenza dell’obbligatoria copertura assicurativa del rischio vita per tutta la durata del finanziamento, anche attraverso la sottoscrizione di quote di Fondi Rischi di categoria (Cessione del quinto pensionati Inpdap e Inps di Bancoposta e BNL Dinamica Inpdap, Inps e altri enti di Bnl Bnp Paribas).

I prestiti personali per pensionati
Esistono varie possibilità di accedere al credito per i pensionati, quella dei prestiti personali ne rappresenta una categoria. Essi differiscono dagli altri, essenzialmente, per i requisiti che sono leggermente più rigidi in quanto possono esserci dei limiti di età che possono costituire un rischio maggiore per la finanziaria o la banca che eroga il prestito. Comunque, viene richiesto in primis il cedolino della pensione. Riguardo alle modalità di rimborso, si hanno prestiti che prevedono un piano di ammortamento alla francese come il Prestito Pensionati di Intesa San Paolo o che prevedono l’addebito diretto sul c/c come i prestiti BNL Revolution Large Inpdap e BNL Revolution XXL Inpdap di Bnl Bnp Paribas. Questi possono durare fino ad un massimo di 10 anni con massimo 120 mensilità.

I prestiti con cessione del quinto della pensione
Il prestito con cessione del quinto della pensione è una particolare tipologia di prestito in quanto si estingue mediante la cessione della quinta parte della pensione netta.
È largamente accettato da tutte le banche e dalle finanziarie in quanto è a basso rischio e molto comodo. Solitamente il prestito può durare massimo dieci anni e le rate vengono trattenute direttamente dall’istituto di previdenza cui si appartiene. Infatti, si hanno prestiti con un ampio target di clientela come il prestito con concessione del quinto di Banca Marche che si rivolge a tutti i pensionati oltre ad altre categorie di clientela, ossia dipendenti pubblici, statali e privati. Oppure prestiti con concessione del quinto specificatamente riservati a determinate categoria, ad esempio, il Superquinto Inps di Unicredit rivolto esplicitamente ai pensionati Inps.

I prestiti per ultraottantenni
Infine, sul panorama nazionale dei prestiti rivolti ai pensionati non si può non menzionare dei particolari prestiti, ben più rari di quelli che possiamo definire classici. Si tratta dei prestiti rivolti esplicitamente ad una sottocategoria del popolo dei pensionati, ovvero, gli ultraottantenni che il cui numero è sempre più in crescita. A tal proposito è interessante studiare il prestito pensionati fino a 90 anni non compiuti della società finanziaria Fiditalia rivolto sia ai pensionati Inps sia a quelli Inpdap, per un importo richiedibile fino a ben 75.000€.

vis: 1007

I prestiti per i pensionati: una necessità sempre crescente ultima modifica: 2010-04-11T19:52:24+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA