Ivass, a luglio disposte 188 ordinanze di sanzione amministrativa per un totale di un milione di euro

Ivass LogoNel mese di luglio sono state in tutto 188 le ordinanze di sanzione amministrativa disposte dall’Ivass nei confronti delle imprese, per un totale di un milione di euro, come emerge dall’ultimo bollettino dell’istituto. La società più colpita è stata UnipolSai, sia per importo totale (275.000 euro) che per numero di ordinanze (60), mentre Popolare Vita ha subito la sanzione singola più elevata (105.000 euro a seguito di accertamenti ispettivi)

“Ritardi nell’attività di analisi dei comportamenti anomali ai fini della segnalazione di operazioni sospette; acquisizione, tramite i questionari “Ava” di adeguata verifica della clientela, di informazioni insufficienti per un’appropriata valutazione del rischio di riciclaggio e la conseguente profilatura della clientela, mancando quelle correlate al Paese di provenienza o alla destinazione dei fondi, all’esistenza di un titolare effettivo diverso dal contraente persona fisica ed alla coerenza dell’operatività con l’età o il profilo economico-patrimoniale”. Queste le violazioni contestate a Popolare Vita.

Ivass, a luglio disposte 188 ordinanze di sanzione amministrativa per un totale di un milione di euro ultima modifica: 2016-09-06T11:53:43+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA