Mauro Pastore nominato direttore generale della BCC di Roma

Il consiglio di amministrazione della BCC di Roma nella riunione del 24 novembre scorso ha nominato Mauro Pastore direttore generale in sostituzione di Enrico Falcone che si congeda per pensionamento, mantenendo la carica di presidente di Banca Sviluppo.

Pastore, che ha 45 anni, sposato, con due figlie, proviene da una famiglia di cooperatori di prima generazione nella storia della banca. Laureato in Economia e Commercio, dottore commercialista, dopo significative esperienze nel campo della revisione e come consulente fiscale-societario, è stato direttore generale della Federazione delle BCC del Lazio Umbria Sardegna, mantenendo incarichi amministrativi e di controllo in primarie società.

Nel 2004 ha assunto la carica di vice direttore generale della BCC di Roma occupandosi, in particolare, del governo operativo aziendale con l’obiettivo di dare nuova efficienza alla macchina organizzativa a supporto della struttura commerciale della Banca, in una fase di crescita continua con importanti cambiamenti normativi e nei processi di lavoro.

La nomina di Mauro Pastore – ha affermato il presidente Francesco Liberati nella sua proposta al Cda – rappresenta un cambiamento del vertice esecutivo nella continuità, con l’obiettivo di coniugare stabilità aziendale e ulteriore sviluppo dell’efficienza”.

Mauro Pastore nominato direttore generale della BCC di Roma ultima modifica: 2011-01-09T23:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA