Mediazione creditizia: siglato accordo tra Fimaa-Confcommercio e Federlavoro e Servizi-Confcooperative per la costituzione di cooperative

“Con l’applicazione del D. Lgs. 141/2010 per la mediazione creditizia è stato individuato un nuovo “modello” – ha spiegato Valerio Angeletti, presidente della Fimaa -. Tanto che la legge ha previsto che possano operare solo società e cooperative con 120.000 euro di capitale versato. Il protocollo vuole offrire ai nostri associati uno strumento per recuperare possibilità di  lavoro perse e professionalità acquisite, in un momento molto delicato della vita economica del Paese. Fimaa ha individuato in Federlavoro e Servizi-Confcooperative il partner per un accordo di sviluppo e di inserimento sul territorio”.

“È la conferma di una politica organizzativa di intersettorialità per la promozione di nuove cooperative in ambiti ancora oggi inesplorati dalla cooperazione, dove occorre lavorare e impegnarsi per diffondere nuove culture e nuovi modelli di sviluppo – ha aggiunto Massimo Stronati, presidente di Federlavoro e Servizi-Confcooperative -. La disponibilità a perseguire questo percorso è la conferma di una combinazione che vede oggi la formula cooperativa sempre validissima. Inoltre la flessibilità, che essa offre, è apprezzata in ogni ambito economico. Questo protocollo rappresenta un’ulteriore convincimento dell’efficacia dello strumento cooperativo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Mediazione creditizia: siglato accordo tra Fimaa-Confcommercio e Federlavoro e Servizi-Confcooperative per la costituzione di cooperative ultima modifica: 2013-01-24T16:29:05+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA