Mps concede le operazioni di cassa anche ai promotori finanziari

Potranno offrire alla propria clientela anche prodotti che riguardano l’attività bancaria e gli impieghi i promotori finanziari legati al Monte dei Paschi di Siena. I loro clienti potranno quindi effettuare le principali operazioni di cassa presso le filiali delle banche del gruppo.

Il nuovo modello di promozione finanziaria è stato lanciato il 3 maggio da Mps. E si colloca nel più ampio progetto di riorganizzazione del comparto della promozione finanziaria per il periodo 2009-2013. Prevede l’evoluzione della figura del promotore, che potrà offrire ai propri clienti un punto di accesso unico ai servizi e ai prodotti del gruppo. L’obiettivo è quello di sviluppare forti sinergie commerciali con le strutture dell’istituto e soddisfare in modo diretto e veloce anche le richieste operative dei clienti, in un’ottica di multicanalità.

Il piano ha portato all’istituzione di una nuova business unit di promozione finanziaria, che opera a diretto riporto della direzione commerciale privati e assicura un efficace coordinamento con tutte le strutture della banca. Il gruppo di lavoro, specializzato nell’attività distributiva, coordina la rete di promotori finanziari attraverso lo sviluppo di politiche e sistemi commerciali.

Attraverso la nuova struttura, Monte dei Paschi punta ad elevare stabilmente la performance e la redditività della rete e a migliorare l’economicità della gestione. La nuova business unit è dotata di una struttura organizzativa snella e flessibile, con un organico costituito da 50 risorse. La rete è composta da 840 promotori finanziari che possono contare su una raccolta da clientela di circa 5,4 miliardi di euro.

Mps concede le operazioni di cassa anche ai promotori finanziari ultima modifica: 2010-05-04T07:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA