Mutui Regno Unito, la Fca avvia controlli su banche e intermediari

Mortgage 7La Financial conduct authority britannica ha avviato dei controlli attraverso pratiche di mistery shopping (letteralmente “acquisiti in incognito”) per verificare che gli operatori del settore dei mutui forniscano ai propri clienti consigli adeguati alle loro specifiche esigenze.

Lynda Blackwell, responsabile del settore mutui della Fca, ha spiegato che questi controlli si inseriscono in un quadro generale di verifica del rispetto delle norme introdotte dalla Mortgage market review dell’aprile scorso. L’obiettivo, ha sottolineato la dirigente, è quello di favorire un cambiamento di mentalità in tutti i soggetti che operano nel settore, siano essi istituti di credito o intermediari, in modo che nello svolgimento del proprio lavoro imparino a mettere al centro i bisogni della clientela.

Gli operatori sottoposti a controllo dovranno dimostrare di avere un’organizzazione interna e delle procedure di gestione delle pratiche relative ai finanziamenti immobiliari conformi alla disciplina e di avvalersi esclusivamente di professionisti preparati e in possesso dei requisiti disposti dalla legge.

I risultati delle verifiche saranno resi pubblici nel mese di aprile, a un anno esatto, dunque, dall’approvazione della stessa Mortgare market review.

Mutui Regno Unito, la Fca avvia controlli su banche e intermediari ultima modifica: 2014-11-13T18:52:49+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA