Nasce Carige Italia, prima banca federalista

La prima banca federalista. Così il presidente di Banca Carige Giovanni Berneschi ha presentato oggi a Genova la nuova Banca Carige Italia Spa. L’istituto entrerà in attività a partire dal primo gennaio del 2013, sarà posseduto interamente da Banca Carige e conterà sull’operatività dei trecentocinquantatre sportelli della banca fuori dal territorio della Liguria.

“La nuova banca opererà come banca-rete, al pari della altre banche del gruppo (Cassa di Risparmio di Savona SpA, Cassa di Risparmio di Carrara SpA, Banca del Monte di Lucca SpA e Banca Cesare Ponti SpA)”, si legge in una nota. Il focus di Banca Carige Italia sarà puntato sulle aree fuori dal territorio ligure, con l’obiettivo di incrementare la crescita delle masse intermediate e del numero dei clienti e per innovare il modello di servizio, soprattutto basandosi sull’integrazione spinta della rete delle filiali con nuovi canali distributivi, in particolare tecnologici.

Il ruolo di Banca Carige sarà, da un lato, quello di capogruppo: in questo modo, assolverà alle funzioni di indirizzo, coordinamento, controllo e servizio per l’intero gruppo; dall’altro lato, l’istituto di credito fungerà da banca commerciale retail, focalizzandosi sulla Liguria e cercando di conservare la propria leadership sul territorio regionale.

Nasce Carige Italia, prima banca federalista ultima modifica: 2012-05-23T16:19:46+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA