Notizie contrastanti per il mercato USA: l’immobiliare sta recuperando, le nuove costruzioni sono in ripresa, dopo un forte declino, ma i tassi sui mutui sembrano alzarsi

Le nuove costruzioni sono aumentate a fine ottobre del 3,9%. Sono 555.000 nuove unità a novembre, secondo il Commerce Department, soprattutto guidate dalle proprietà immobiliari singole (+6,9%), mentre gli appartamenti hanno subito un calo del 9,1%.

Con un mercato ancora cosi altalenante la Federal Reserve decide di continuare il suo piano di acquisto del bond del Tesoro di 600 miliardi di dollari.

Persino per i consumatori che vogliono entrare nel mercato immobiliare, i mutui sono diventati più cari. I tassi sono aumentati più della metà nelle ultime cinque settimane, mentre i tassi medi a 30 anni di Freddie Mac sono rimasti intorno al 4,83%.

La ragione per cui il mercato immobiliare è cosi importante è che crea soprattutto posti di lavoro. La National Association of Home Builders riporta che ogni nuova casa crea 3 posti di lavoro all’anno.

Notizie contrastanti per il mercato USA: l’immobiliare sta recuperando, le nuove costruzioni sono in ripresa, dopo un forte declino, ma i tassi sui mutui sembrano alzarsi ultima modifica: 2010-12-22T10:08:20+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA