Nsa partecipa all’evento Abi “Funding & capital markets forum 2016” presentando l’Osservatorio sulla relazione fra banche e imprese

Nsa LogoGaetano Stio, presidente Gruppo Nsa, interviene oggi all’evento Abi “Funding & Capital Markets Forum 2016”, nella seconda sessione plenaria “Le pmi in Italia: fabbisogni e strumenti per soddisfarli”.

Stio porta le risultanze dell’Osservatorio Nsa sulla relazione fra banche e imprese, frutto del lavoro e dell’esperienza di questi primi 15 anni di attività, in cui Nsa e i suoi consulenti, su tutto il territorio italiano, hanno favorito il dialogo fra micro, piccole e medie imprese e gli istituti di credito, traducendo progetti, idee e obiettivi imprenditoriali in informazioni strutturate, fruibili dagli operatori che devono valutarle al fine di concedere un affidamento.

Nsa, società specializzata nella mediazione creditizia e nella consulenza finanziaria, attualmente collabora con 11 banche sul territorio nazionale: accompagnando il 15% delle imprese nella richiesta di affidamenti e finanziamenti, mitigando notevolmente il rischio bancario e sperimentando ogni giorno la distanza fra la visione imprenditoriale e il linguaggio bancario.

Per questo, mette a disposizione di banche e imprese le proprie competenze e alcuni strumenti avanzati che fanno dialogare realtà anche distanti, permettendo loro di incontrarsi con reciproca soddisfazione e raggiungimento dei propri obiettivi. Il risultato è un più facile accesso al credito da parte dell’impresa e, allo stesso tempo, la possibilità, per la divisione crediti della banca, di poter valutare il merito creditizio dell’impresa in modo più rapido e semplice, avendo a disposizione tutte le informazioni e la documentazione necessari. Un business plan aggiornato periodicamente che accompagna la crescita dell’impresa e dà sicurezze alla banca.

“In questo momento storico ‐ ha sottolineato Gaetano Stio ‐ caratterizzato da una costante instabilità dei mercati, è oltremodo fondamentale che fra le banche e le imprese ci sia un dialogo più serrato, che permetta di aumentare significativamente la fiducia reciproca. Le imprese devono chiedere fiducia alle Banche e devono fare in modo di comunicare loro, in modo coerente e adeguatamente strutturato, i propri progetti per il futuro e gli strumenti e i canali che pensano di mettere in campo per raggiungere gli obiettivi che dichiarano”.

Leggi il comunicato

Nsa partecipa all’evento Abi “Funding & capital markets forum 2016” presentando l’Osservatorio sulla relazione fra banche e imprese ultima modifica: 2016-05-12T14:56:58+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA