Nuovo progetto di Intesa Sanpaolo e Agriventure per creare in sardegna una rete di imprese agricole in collaborazione con Banca di Credito Sardo ed Enel Green Power

L’obiettivo, prosegue il comunicato, è quello di convogliare nella centrale di produzione di energia (sviluppata da Enel Green Power) una fornitura annua minima da destinare alla produzione di biomassa legnose con finalità energy, garantendo al contempo il sostegno economico alle aziende coinvolte per permetterne la competitività e una congrua redditività.

L’iniziativa prevede, per gli agricoltori interessati al progetto, contratti di fornitura di 15 anni a fronte di investimenti per la realizzazione dei sesti d’impianto dell’eucalipto. Numerosi studi, infatti, hanno evidenziato come gli alberi di eucalipto, per le loro caratteristiche di resistenza alle malattie e di crescita forniscano importanti quantità di biomasse utilizzabili nella produzione dei bioenergie.

Banca di Credito Sardo e Agriventure costituiranno il supporto al progetto per fornire un contributo alla valorizzazione del comparto agroalimentare sardo.

Saranno numerose le ripercussioni positive sul territorio: oltre ad una riconversione dei territori in aree ex industriali ed ex bieticole e ad una valorizzazione delle aree rurali depresse o vocate a produzioni poco remunerative, il progetto rappresenta un forte stimolo per l’occupazione locale attraverso la riconversione della forza lavoro esistente nella regione oltre alla creazione nell’indotto di nuovi posti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi il comunicato

Nuovo progetto di Intesa Sanpaolo e Agriventure per creare in sardegna una rete di imprese agricole in collaborazione con Banca di Credito Sardo ed Enel Green Power ultima modifica: 2013-02-04T18:10:06+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA