Prestiti, Cardif e Findomestic spiegano come sceglierli

Un video divertente e animato per promuovere la cultura assicurativa presso clienti e cittadini: questa la nuova iniziativa di educazione finanziaria di Cardif, sussidiaria di Bnp Paribas Cardif, l’unità assicurativa di Bnp Paribas. La compagnia ha, infatti, collaborato al sito “PerCorsi” ideato e implementato da Findomestic, suo storico partner, curando la pillola formativa dedicata al tema finanziamenti e assicurazioni. Con l’obiettivo di rispondere concretamente al diritto del cliente di essere più informato e consapevole sulle varie opportunità assicurative, al fine di poter scegliere le migliori soluzioni in funzione dei suoi interessi, i due partner hanno messo a fattor comune le reciproche expertise per spiegare alcuni aspetti non sempre chiari a clienti e non.

Attraverso la formula comunicativa immediata di un video animato vengono, quindi, illustrate quali tipologie di eventi sono assicurabili in abbinamento ad un finanziamento, quali polizze sono obbligatorie e quali non, i vantaggi delle coperture facoltative, cosa fare in caso di sinistro ecc.. La pillola formativa “Finanziamenti e assicurazioni” è consultabile sul sito “Percorsi” di Findomestic al link: http://percorsi.findomestic.it/#pillole. Lanciato nel settembre 2011, “PerCorsi” è un progetto di educazione finanziaria nato dall’esigenza di Findomestic di informare e formare i cittadini, al fine di mettere loro a disposizione strumenti utili per gestire il proprio budget e per ampliare la propria conoscenza finanziaria. In linea con i principi di Responsabilità Sociale di Impresa di Bnp Paribas, l’impegno sociale di Cardif in Italia, come parte integrante della sua strategia, si traduce nel contributo allo sviluppo economico e sociale, privilegiando tra le varie azioni quelle a favore dell’educazione finanziaria e assicurativa. Un percorso iniziato qualche anno fa con il programma didattico per giovani “Io e l’economia nel mondo”, svolto con l’associazione no-profit Junior Achievement, finalizzato ad avvicinare i giovani ai meccanismi e ai principi che regolano l’economia internazionale. Cardif vuole assumere un ruolo centrale nella promozione della cultura assicurativa in Italia e collaborare congiuntamente ai suoi partner con l’obiettivo comune di costruire con il cliente finale un rapporto di fiducia basato sulla correttezza, la professionalità e la trasparenza. A conferma di questa cultura aziendale orientata allo sviluppo sostenibile e aperta all’innovazione, non solo nei campi dell’educazione finanziaria ma anche dell’impegno sociale e ambientale, del benessere dei collaboratori e della soddisfazione dei clienti, nel 2011 Cardif ha ricevuto da Unioncamere Lombardia il riconoscimento “Buone prassi di imprese impegnate in percorsi di Responsabilità Sociale in Lombardia”.

Leggi il comunicato

Prestiti, Cardif e Findomestic spiegano come sceglierli ultima modifica: 2012-07-31T09:29:41+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA