Regno Unito, a marzo prezzi degli immobili in crescita dell’1,6% rispetto a febbraio

Mortgage 6Nel Regno Unito i prezzi delle abitazioni hanno registrato nuovi massimi a marzo. Secondo l’agenzia Rightmove la crescita registrata è stata dell’1,6% su base mensile e del 6,8% rispetto all’anno precedente. A febbraio la crescita era stata del +3,3% su base mensile,e 6,9% su base annua.

In questo contesti gli indicatori di Rics a 12 mesi prevedono una continuità della ripresa del sentiment del mercato immobiliare commerciale. La ripresa economica continuerà a guadagnare spinta nel 2014 influenzando positivamente il mercato immobiliare commerciale.

Per il 2015 i partecipanti al sondaggio prevedono una crescita degli affitti intorno al 3,5%.

A livello settoriale il segmento industriale fa registrare l’aspettativa più elevata di aumento degli affitti, pari a poco più del 4,5%. Il settore retail e quello degli uffici potrebbero vedere un incremento dei canoni rispettivamente del 3% e del 2%.

A livello regionale Londra sarà l’area con l’aumento più forte degli affitti nel 2014, pari al 7% secondo i partecipanti al sondaggio. Gli affitti potrebbero crescere del 3% circa anche al nord e al sud, mentre il valore supera il 2,5% nelle Midlands.

I valori degli immobili potrebbero aumentare in media del 4% nel corso del 2014. Il dato è cresciuto di un punto percentuale rispetto alle previsioni del terzo trimestre da parte dei partecipanti al sondaggio.

Sempre a livello regionale, i prezzi commerciali potrebbero aumentare del 7,5% a Londra, del 4,5% nel sud e di circa il 3% a nord e nel centro del Paese.

Regno Unito, a marzo prezzi degli immobili in crescita dell’1,6% rispetto a febbraio ultima modifica: 2014-03-21T19:26:16+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA