Reserve Bank of Australia, tassi fermi al 2%

Reserve Bank of AustraliaLa Reserve Bank of Australia ha lasciato fermi i tassi di interesse a breve termine al 2%. “Il Consiglio – si legge in una nota dell’istituto – ha ritenuto che ci fossero ragionevoli prospettive di crescita dell’economia, con l’inflazione vicino all’obiettivo e dunque ha deciso che l’attuale impostazione della politica monetaria è adeguata”.

Le più recenti evidenze economiche, continua la nota “mostrano una generale crescita, ma a un ritmo leggermente inferiore in precedenza previsto. Mentre diverse economie avanzate hanno registrato un miglioramento della crescita nel corso dell’anno passato, le condizioni sono diventate più difficili per un certo numero di economie di mercati emergenti. Il tasso di crescita della Cina ha continuato a moderata. I prezzi delle materie prime sono aumentati di poco”. “Il sentiment dei mercati finanziari è migliorato dopo un periodo di volatilità. Tuttavia, l’incertezza circa le impostazioni di Outlook e di politica economica a livello mondiale continua. I costi di finanziamento per i mutui di alta qualità rimangono molto bassi e, a livello globale, la politica monetaria è rimasta straordinariamente accomodante”.

Reserve Bank of Australia, tassi fermi al 2% ultima modifica: 2016-04-09T10:04:27+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA