Rete Mutui Italia: consulenza alle famiglie per i Financial Advisor

A partire da settembre, infatti, i consulenti della società potranno rilevare tutte le informazioni della propria clientela attraverso una scheda dettagliata e caricarle su un software dedicato che, a seconda delle necessità della famiglia, elaborerà i dati inseriti e redigerà un planning finanziario con la miglior proposta in base al book di prodotti in distribuzione.

Nel caso di una nuova operazione finalizzata all’acquisto di beni, analizzerà la fattibilità e la sostenibilità oltre all’adeguatezza dell’operazione, proponendo un “Prestito Personale” o un “Prestito contro Cessione del Quinto dello Stipendio” come pure un “Mutuo Ipotecario” in caso di richiesta di una operazione destinata all’acquisto di un immobile residenziale.
Nel caso in cui invece la necessità della famiglia sia rivolta al “consolidamento” di posizioni già aperte, verrà redatto un piano di fattibilità e di sostenibilità.

La famiglia avrà quindi a disposizione uno studio redatto su un fascicolo rilegato con le relative proposte e la fattibilità, che verranno analizzate successivamente con il Financial Advisor, verificando il progetto e i prodotti offerti,  prima di iniziare l’iter di istruttoria delle operazioni necessarie a soddisfare le proprie necessità.
Al contempo, verrà allegato uno studio relativo al GAP previdenziale dei componenti della famiglia per una proposta assicurativa destinata alla integrazione previdenziale.

Stiamo spostando la professione del Financial Advisor verso una attività di consulenza che prevede forti basi professionali – spiega il direttore generale Massimo Righettiin cui non sarà più possibile gestire il rapporto con la famiglia consumatrice in prima visita, ma si renderà necessaria un’attività di analisi più precisa, e probabilmente effettuata non più dal singolo Advisor ma da un Team di lavoro in grado di cogliere le sfumature dei dati raccolti, prima di inserirli nel software di analisi e verificare le proposte adeguate al caso”.

Rete Mutui Italia in vista dello start up del nuovo metodo di lavoro e di approccio consulenziale alla famiglia, ha allargato il proprio book inserendo nuovi accordi relativamente ai prodotti retail con particolare riferimento al segmento CQS, prestiti personali e polizze assicurative del segmento “rami elementari”, implementando quanto già in distribuzione.

Rete Mutui Italia: consulenza alle famiglie per i Financial Advisor ultima modifica: 2011-07-28T08:59:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA