Riforma del credito, Assomea: “Meritoria l’attività della VI Commissione della Camera”

In questi giorni nella VI Commissione Finanze della Camera e nella VI Commissione Finanze e Tesoro del Senato è in discussione la bozza del decreto legislativo correttivo di carattere normativo che va a integrare il d.lgs. 141/2010.

Negli ultimi giorni le commissioni di Camere e Senato hanno molto lavorato per cercare di chiudere l’iter di consultazione del d.lgs., ma nell’ultima seduta hanno deciso di rimandare alla prossima settimana (e se non bastasse a quella successiva) per cercare di analizzare maggiormente la normativa ed elevare le giuste osservazioni, non vincolanti, da inviare al Mef (nella speranza, però, che vengano recepite).

A questo proposito Assomea, l’associazione mediatori creditizi, agenti in attività finanziaria e promotori finanziari, ha espresso soddisfazione per questo approfondimento: “Nonostante le fibrillazioni politiche in atto la VI Commissione Finanze della Camera sta effettuando una seria e analisi del provvedimento – si legge in una nota – ben supportato dall’attività del relatore On. Alessandro Pagano. Assomea esprime la convinta adesione all’attività meritoria che la VI Commissione sta attuando al fine di integrare al più presto quanto mancava nel d.lgs. 141. Assomea auspica che le indicazioni da essa manifestate sul provvedimento siano accolte al fine di velocizzare l’entrata in vigore di un provvedimento ampiamente atteso dal mercato e che non può avere ulteriori slittamenti“.

Riforma del credito, Assomea: “Meritoria l’attività della VI Commissione della Camera” ultima modifica: 2010-11-25T17:46:11+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA