Stefano Dragoni, amministratore delegato Mutui Prestiti e Servizi: “I nostri collaboratori sono consulenti familiari al servizio dei clienti”

dragoni-prestiti-mutui-e-serviziOperativa dal 2013, Mutui Prestiti e Servizi è una società fondata da tre esperti del mondo bancario e creditizio con alle spalle una lunga esperienza sul campo: Luciano Ciampi, fondatore di Banca Woolwich e direttore finanza di Barclays Bank Italia; Maurizio Fumarola, che ha lavorato in Smith Barney, Commerz Bank, Credit Suisse e Hsbc; Stefano Dragoni, creatore della rete Barclays mutui e prestiti. Con Dragoni, amministratore delegato della società, parliamo dei punti di forza dell’azienda, dei risultati raggiunti fino ad oggi e degli obiettivi futuri.

Come sta andando quest’anno? Che numeri farete?
Contiamo di chiudere con un erogato intorno ai 100 milioni, in crescita del 50 per cento rispetto al 2015. La maggior parte delle erogazioni riguarda il mutuo, che tra tutti i prodotti che abbiamo in portafoglio è sicuramente quello di punta, e in relazione al quale possiamo vantare un’esperienza pluridecennale.

Siete operativi su tutto il territorio nazionale?
Sì. Abbiamo una sede legale a Milano e la direzione operativa a Ragusa. Al momento siamo concentrati soprattutto nel Centro-Sud ma stiamo lavorando per arrivare a una copertura sempre più estesa anche del Centro-Nord.

Come è strutturata la vostra rete?
Possiamo contare su 70 collaboratori, 25 dei quali sono soci dell’azienda. I nostri piani di sviluppo prevedono un aumento degli agenti ma quello che ci interessa non è un semplice incremento dei numeri. La cosa importante per noi non è partecipare a una corsa in cui tutti cercano di salire sul podio. Non è questa la nostra filosofia. L’obiettivo che ci siamo dati è quello di mettere in piedi un’azienda che possa funzionare come una sorta di famiglia allargata, in cui ognuno si senta parte attiva di una squadra che cerca di fare al meglio il proprio lavoro, al centro del quale viene posto il cliente. Per noi è fondamentale riuscire a coniugare due concetti che spesso invece vengono considerati agli antipodi: etica e guadagno. Per questo pensiamo ai nostri collaboratori come a “consulenti familiari” piuttosto che a classici intermediari del credito. La loro funzione è quella di conoscere e seguire la vita finanziaria dei singoli e delle famiglie, con particolare attenzione al lato della spesa e del debito, stimolando al tempo stesso una riflessione critica sulla qualità e sulla necessità degli stessi.

Quali sono i vostri punti di forza?
Sicuramente la grande esperienza che abbiamo accumulato nel corso dei molti anni in cui ci siamo dedicati a questo lavoro, da cui deriva un’eccellente conoscenze del mercato e dei meccanismi che lo regolano. A questo aggiungiamo una struttura societaria solida e un’attenzione particolare nei confronti del cliente e delle sue esigenze. Per noi è importante riuscire a fare sempre meglio quello di cui siamo esperti. Anche per questo abbiamo scelto di lavorare con pochi e ben selezionati partner, dotati di processi centralizzati che consentono controlli accurati sui processi e la compliance.

Su cosa vi concentrerete nei prossimi mesi?
Lavoreremo per consolidare ulteriormente la nostra struttura e per allargarla. Come sempre cercheremo di limitare il più possibile i costi fissi e di migliorare ulteriormente i servizi offerti alla clientela.

Stefano Dragoni, amministratore delegato Mutui Prestiti e Servizi: “I nostri collaboratori sono consulenti familiari al servizio dei clienti” ultima modifica: 2016-10-15T10:14:10+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA