Tecnocasa entra nel mondo RICS

L’appartenenza al mondo RICS segna una tappa importante nel cammino di apertura del Gruppo Tecnocasa verso il mondo degli investitori istituzionali internazionali. In quest’ottica anche il presidente e l’amministratore delegato di Tecnocasa Advisory Group, Alessandro Riboni e Antonio Zagaroli,  hanno sostenuto il percorso di accreditamento e l’esame finale, diventando a loro volta membri RICS.

In questo modo, il settore di consulenza del Gruppo Tecnocasa può contare su una qualificazione riconosciuta a livello internazionale proprio in virtù degli alti standard dell’associazione.

RICS (Royal Institution of Chartered Surveyors) nasce ufficialmente nel 1868 a Londra dall’incontro di tre gruppi di professionisti del settore immobiliare che fondarono l’Institution of Survey col fine di accrescere la propria dignità professionale sia nei confronti del Governo britannico che dei clienti istituzionali. L’associazione si dettò subito delle precise regole che rinforzassero la propria competenza e integrità professionale. RICS, con oltre 91.000 membri qualificati e sedi rappresentative in 146 Paesi nel mondo, offre una consulenza strategica indipendente e imparziale in materia di investimenti, di gestione, di valutazioni e di finanziamenti immobiliari per clienti sia istituzionali che privati.

RICS Italia nasce nel 2003, con sede a Milano, per decisione da parte dell’head quarter di RICS International (che ha sede a Londra), di aprire un’altra sede europea oltre Bruxelles. Attualmente i membri qualificati iscritti a RICS Italia sono circa 230. Il tasso di sviluppo dell’associazione è controllato e varia da 30 a 60 accreditamenti all’anno, poiché ciascun aspirante membro deve essere seguito per tutta la fase di accreditamento da 2 o 3 membri RICS, in base al percorso di adesione seguito.

Il presidente di RICS Italia è Andrea Ciaramella.

vis: 174

Tecnocasa entra nel mondo RICS ultima modifica: 2009-10-07T14:46:07+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA