TOP NEWS: la settimana in 5 notizie | n.10

Con la nostra rassegna stampa potrete accedere alle notizie più influenti relative al mondo dei mercati finanziari, accuratamente selezionate dalla redazione di Simplybiz per voi lettori. Attraverso questa selezione di news sugli aspetti macro e micro dell’economia vogliamo offrire un servizio informativo efficace e completo.

In questo numero parleremo di: Pil Eurozona, Goldman Sachs, rapporto import/export in Italia, rivoluzione del Fisco, consulenza finanziaria.

1. Il Pil dell’Eurozona cresce più delle attese, delude l’inflazione

Il Pil dell’Eurozona cresce più delle attese nel primo trimestre ma delude l’inflazione. Il prodotto interno lordo è aumentato dello 0,6% nei primi tre mesi dell’anno rispetto al trimestre precedente ed è aumentato dell’1,6% su base tendenziale. Quello dell’Ue a 28 è salito dello 0,5%, secondo le stime flash preliminari pubblicate oggi da Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Ue.

Milanofinanza.it

2. Goldman Sachs si apre ai risparmiatori “normali”: ammessi conti da 1 dollaro

l nome più altisonante della finanza mondiale apre le porte ai comuni risparmiatori: Goldman Sachs fa spazio nei suoi caveau (elettronici) anche ai correntisti che vogliano depositare un solo dollaro. Come nota il Financial Times, l’istituzione che da 150 anni è sinonimo di ricchezza e potere ha deciso di cambiare strategia, anche in seguito alle richieste dei regolatori di diversificare le fonti di raccolta.

Repubblica.it

3. Italia: sale il surplus commerciale, flessione per l’import/export a marzo 2016

Importazione ed esportazioni scendono a marzo 2016, in flessione dai dati riportati per il mese precedente dall’Istat.

Il surplus sulla bilancia commerciale, tuttavia, risulta essere maggiore rispetto ai risultati di marzo 2015: 4.036 milioni contro +3.422 milioni e i 2.610 milioni segnalati il mese precedente.

Forexinfo.it

4. Fisco: rivoluzione nei controlli dell’Agenzia Entrate

L’Agenzia pone l’accento sul rapporto tra Fisco e contribuenti che deve essere sempre più centrale e caratterizzato da maggior dialogo, trasparenza e un approccio chiaro, semplice e privo di preconcetti che saranno fondamentali per far percepire la correttezza e la proporzionalità dell’azione di contrasto. Accantonata la caccia all’errore involontario, abbandonati i recuperi solo formali o per importi esigui che oltre a creare inefficienza danno una percezione errata dell’operato dell’Agenzia.

Wallstreetitalia

5. Consulenza finanziaria: Fideuram campione di raccolta a marzo, seguono Mediolanum e Generali

Il gruppo Fideuram spicca per raccolta netta nel mese di marzo secondo i dati resi noti da Assoreti. In particolare il gruppo guidato da Paolo Molesini ha registrato lo scorso mese una raccolta netta pari a 583 milioni di euro. Seguono a ruota Banca Mediolanum con una raccolta netta di 573 milioni di euro e poi Banca Generali con una raccolta di 415 milioni di euro.

Finanza.com

TOP NEWS: la settimana in 5 notizie | n.10 ultima modifica: 2016-04-29T20:30:45+00:00 da Salvatore Giannavola

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA