Truffa ai danni di una banca ad Alessandria, denunciati l’ex direttore e un mediatore creditizio

Truffa aggravata ai danni di un istituto di credito. Questa la denuncia presentata dal nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza nei confronti di un direttore di banca e di un mediatore creditizio di Alessandria.

“All’epoca dei fatti”, ha spiegato la Guardia di finanza secondo quanto riportato da Repubblica, “il direttore era responsabile di una filiale di un noto istituto di credito, e forte del suo ruolo favoriva la concessione di mutui immobiliari a soggetti che non avevano i requisiti di solvibilità attraverso la predisposizione di documentazione attestante una loro artefatta posizione economico-fiscale. Così, mentre egli ne ricavava progressioni di carriera e premi di produzione, i mutuatari ben presto erano costretti a interrompere i versamenti, perdendo i loro investimenti e creando un danno alla banca valutato complessivamente in oltre 3 milioni di euro”.

Una somma cui devono essere aggiunti altri 50.000 euro in provvigioni versate dal direttore a un mediatore creditizio “per consulenze riguardanti l’istruttoria delle pratiche di mutuo in realtà mai rese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Truffa ai danni di una banca ad Alessandria, denunciati l’ex direttore e un mediatore creditizio ultima modifica: 2012-11-05T12:16:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA